Gambino Vini: chiacchierata con Andrea Trovato

Gambino Vini: chiacchierata con Andrea Trovato

Etna, mare e vino, il team di prontiperpartire.it incontra Andrea Trovato, responsabile marketing di Gambino Vini azienda vitivinicola fondata sulle pendici del vulcano più alto d’Europa dalla famiglia Gambino-Raciti nel 1978.

Il vino per noi è un viaggio per il quale ci si prepara, si studia, si attende e che non finisce mai, regalandoci ogni annata colori e sapori diversi e arricchendo l’esperienza del lavoro in cantina di sensazioni e valori unici, dalla terra che li produce alla gente che li ricerca”.

Quanto è importante per la vostra azienda comunicare all’esterno la qualità delle vostre produzioni?

E’ fondamentale, in quanto la catena di creazione del valore influisce non solo dal punto di vista economico, ma soprattutto emozionale. Comunicare il valore delle nostre produzioni vuol dire trasmettere emozioni.

La passione della famiglia e dei nostri collaboratori accompagnati da costante impegno comunicativo sono importantissimi affinché il cliente scelga i nostri vini insieme ad i nostri valori.

Quanto l’effetto Sicilia o la sicilianità influisce nella promozione dei vostri vini?

Le persone che vengono a visitare la nostra azienda capiscono subito di trovarsi in un territorio unico. Noi produciamo sull’Etna, a novecento metri sul livello del mare su un terreno vulcanico, ma nonostante ciò la nostra terra è fortemente influenzata da brezza marina, dove scoprire vitigni autoctoni come il Nerello Mascalese, un contesto ad alta vocazione vitivinicola che si racconta attraverso i suoi prodotti unici. Tuttavia, è fondamentale riuscire a connettersi con il mondo, creando un legame tra i nostri vini a sapori e odori di altre culture gastronomiche.

In altre parole, la Sicilia è la nostra terra ma il nostro territorio è il mondo.

Svolgete attività in ambito di enoturismo?

Sull’Etna siamo stati fra i primi a credere nell’enoturismo, per andare incontro a coloro i quali piace vivere la vigna. Abbiamo realizzato una sala ad hoc per la degustazione dei vini e dei prodotti tipici. Per noi il fine è quello di far vivere, a chi viene a trovarci, un’esperienza.

Oggi, circa 30 mila persone visitano la nostra azienda ogni anno, soprattutto grazie al crocevia strategico di persone dell’asse Taormina-Etna.

Come vengono richiamati i flussi turistici?

I flussi turistici sono canalizzati soprattutto grazie alle collaborazioni con altri operatori del settore ed altre cantine, hotel, ristoranti, ecc… Crediamo moltissimo nella creazione di una rete di stakeholder che permetta di sfruttare le sinergie, volta alla comunicazione del territorio. Inoltre, un utilizzo mirato dei social è fondamentale.

Ad oggi, il passaparola, che nei social si trasforma in recensioni, è importantissimo per richiamare clientela, una sorta di bottom up della comunicazione.

Quanto è importante la creazione di una rete?

La rete fra cantine, oggi, è essenziale. E’ necessario muoverci come un unico territorio. Crediamo molto nella creazione di una rete e nei rapporti umani solidi. L’Etna per noi è un brand di eccellenza attorno a cui crescere tutti insieme.

I vostri punti di forza?

Innovazione, famiglia, qualità e formazione continua.

Quanto impattano i flussi turistici sulle vostre vendite?

L’incidenza turistica è molto elevata, l’attività di accoglienza in azienda è fondamentale soprattutto per il primo contatto. Molte persone dopo avere degustato il vino in cantina decidono di rimanere nostri clienti tramite i canali e-commerce.

Oggi siamo presenti in innumerevoli mercati come Stati Uniti d’America, Regno Unito, Australia, e spesso, tutto questo, parte da un semplice assaggio di vino in cantina.

Leggi anche

Instagram

Più letti

Gambino Vini: chiacchierata con Andrea Trovato

Gambino Vini: chiacchierata con Andrea Trovato Etna, mare e vino, il team di prontiperpartire.it incontra Andrea Trovato, responsabile marketing di Gambino Vini azienda vitivinicola...

Come rilanciare un piccolo borgo?

Come rilanciare un piccolo borgo? I piccoli borghi italiani da decenni vivono il processo di spopolamento, soprattutto, a causa dell’espansione del lavoro nelle imprese del...

Cosa vuol dire isola Covid-free?

Cosa vuol dire isola Covid-free? In vista della stagione estiva si sente spesso parlare di isole Covid-free, ma cosa vuol dire? Letteralmente sono le isole...

Che emozioni vivere a Palermo in un giorno?

Che emozioni vivere a Palermo in un giorno? Durata: 8 ore Difficoltà: Media Percorso: 4 km Costo p.p.: Basso (25 euro) Come muoversi: a piedi Palermo, Panormus è la principale...

Cosa vedere a Messina in un giorno?

Cosa vedere a Messina in un  giorno? Durata: 7 ore Difficoltà: Bassa Percorso: 3 km Costo p.p.: Basso Come muoversi: A piedi Regina dello stretto, Messina è la  città di...